Translate

PIASTRE DI KOLZOV

Nell'ambiente in cui viviamo, qualsiasi forma di vita nasce e si sviluppa non solo grazie alla presenza di acqua, ossigeno, azoto, calcio, silicio e altri elementi chimici, ma anche grazie alla sua interazione con diversi "campi energetici" (alcuni non percepibili dai sensi, ma altrettanto importanti) quali: campi di radiazione (come il campo elettromagnetico), luce visibile, calore (la parte infrarossa dello spettro elettromagnetico), campo gravitazionale (la forza di gravità), i raggi cosmici, il campo magnetico della Terra, i campi dei pianeti e delle stelle eccetera.

Nello specifico è ormai risaputo che i cibi che ingeriamo coprono solo il 15/17% del fabbisogno energetico del corpo umano; il resto dell'energia che ci serve per vivere ci arriva attraverso i nostri centri energetici (chakra) e i meridiani presenti sulla pelle (come ci indica la medicina tradizionale cinese) che ricevono le informazioni energetiche provenienti da tali campi fisici e trasmettono le particolari frequenze del nostro organismo.

Da pochi anni a questa parte uno dei campi fisici più importanti per il nostro organismo (la frequenza di Schuumann, ossia il campo magnetico terrestre) ha iniziato a mutare i suoi valori che erano rimasti stabili per molto tempo: dal valore conosciuto di 7,83 Hz essa ha iniziato a crescere e oggi si stima che possa essere di circa 13 Hz. Inoltre altri parametri sono stati modificati in conseguenza di agenti esterni quali:

  • la drastica riduzione della qualità dell'acqua potabile (l'importanza dell'acqua quale vettore di informazioni è ormai unanimemente riconosciuta);
  • la contaminazione superficiale del suolo e l'aria, che ha prodotto un cambiamento dei cibi vegetali e animali che mangiamo;
  • lo smog derivante dai processi industriali e l'inquinamento elettromagnetico;
  • le influenze sottili dell'inconscio collettivo;
  • la costruzione di luoghi destinati alla residenza di persone in zone geopatogene.

Facile comprendere come tali mutamenti ambientali stiano complicando l'interrelazione tra il nostro organismo e i campi energetici esterni, considerando il fatto che uno dei principali vettori di tale rapporto è proprio l'acqua di cui siamo costituiti e che è presente sulla maggior parte del nostro Pianeta.

La soluzione a questa situazione è rappresentata dalle Piastre di Kolzov (brevettato in Russia nel 2002 al n. 2.214.843) definite letteralmente come "dispositivi per la correzione dello stato funzionale di un organismo vivente".

Come nascono
Questi strumenti sono una creazione del matematico Sergej Kolzov, membro dell’accademia russa delle scienze, che ha lavorato per molto tempo nel settore astronautico.
Egli sa bene che il magnetismo terrestre si sta modificando causando effetti sulla nostra salute non sempre piacevoli, così si è concentrato sulla realizzazione di un sistema che consenta di armonizzare gli effetti squilibranti di questo cambiamento.
Circa quindici anni fa ha creato le piastre a cui ha dato il proprio nome Kolzov, le quali sono entrate nel mercato russo circa negli anni ’90, nella schiera dei prodotti di medicina alternativa.
L’utilizzo di questi “armonizzatori” o CSF (correttori di stato funzionale), è stato spiegato in un convegno del 2010 a Mosca, dove si è potuto constatare che le piastre di Kolzov sono in grado di riarmonizzare la biosfera nel raggio di 20 metri.

Come sono fattehttps://www.idealandia.it/come_sono_fatte?a=3kn31&b=h50LM

Come agisconohttps://www.idealandia.it/come_agiscono?a=3kn31&b=h50LM

Una testimonianzahttps://www.idealandia.it/una_testimonianza?a=3kn31&b=h50LM

La seriehttps://www.idealandia.it/le_serie?a=3kn31&b=h50LM


Le piastre d Kolzov sono distribuite da Idealandia: